Ninon è figlia di due genitori bohèmienne. Un padre decisamente attratto da uno stile di vita insoddisfacente per gli altri, ma non per lui. Una madre affascinata da uno stile di vita sempre diverso ogni qualvolta gira il vento. Sarà proprio questo a segnare la fine del loro matrimonio. La piccola Ninon su questa separazione non ha dubbi: la sua vita è con il suo papà. Un padre a cui non è rimasto niente se non il sogno di costruire con le sue mani una fattoria. Ed è cosi che Ninon inizia a raccontarci della sua nuova vita assieme al cane Raymond, il gatto Cucù e le dolci caprette Pepit e Chocolat. Lei decide, a soli nove anni, di lasciare la scuola - definendola una perdita di tempo - per dedicarsi interamente alla vendita del latte al mercato e alla costruzione della casa. Sua mamma la vede ormai raramente e nei loro incontri rimane sempre più scioccata dalla scelta della sua bambina. Quasi sempre è lei ad immergerla in un catino pieno d'acqua per togliere via lo sporco di settimane accumulate, fino a vedersi costretta a rasare Ninon a zero a causa dei pidocchi. Insomma suo padre non si occupa esattamente di sua figlia e della sua igiene come dovrebbe, ma questo a lei non importa perché felice. Quindi? Al diavolo i giudizi altrui, la scuola, l'educazione e tutto il resto perché per Ninon niente conta di più che veder realizzato il sogno di suo padre della fattoria. Niente può fermarla, nemmeno le continue visite dell'assistente sociale.

Dedico a questo libro una parola: tenerezza. Tenerezza come gli occhi di una bambina che guarda il padre con amore e ammirazione. Tenera come lei, nei suoi nove anni e con una famiglia un pó inusuale da mandare avanti con responsabilità. Tenera come una piccola grande donna, da ammirare. Avrei voluto salvare Ninon da quello stile di vita. Avrei voluto farle un bagno e farle capire che forse era bene che andasse a scuola. Ma poi, continuando a leggerlo, ho capito quanto volesse insegnarci: la semplicità, apprezzando le piccole cose che la vita può donarci anche nei giorni più neri, anche quando non hai una casa; la tenacia nel perseguire i propri sogni per vederli realizzati. Come tutti i bambini, Ninon ha fatto breccia nel mio cuore.

Frassinelli, 2012. P 231



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts «Il nostro è il migliore dei mondi possibile. [...] Per quanto sia tutto così perfetto, per sopravvivere abbiamo bi… https://t.co/q9bgEEsXRo
SlidingArts RT @Elena_Bozzo: L’#ABC de #LAmicaGeniale: dalla A alla Z, tutto quello che ci ha insegnato #ElenaFerrante ➡️ https://t.co/IdrJVuW8xX #MyBr
SlidingArts #LAmicaGeniale dalla A alla Z ➡️ https://t.co/KHSAcmpYcm. Un originale alfabeto tratto dal romanzo di… https://t.co/rwiDJ1TJhw
SlidingArts RT @ModerneOdissee: Tutto pronto per la prima presentazione del libro Moderne Odissee 🌍. Oggi 3 novembre, su iniziativa della Fondazione Gi…
SlidingArts RT @ModerneOdissee: “MODERNE ODISSEE. 🌍 Viaggio consapevole tra gli irrisolti drammi e i profondi cambiamenti del nostro tempo” è il nuovo…
SlidingArts «I libri sono tutto. I libri sono la vita» Addio alla grande #IngeFeltrinelli https://t.co/fzjwhbSg0X
SlidingArts Urbani Tartufi continua a sorprendere e ad essere un grande testimonial dell’Italia in uno scenario d’eccezione: al… https://t.co/dFP4K6Fisa
SlidingArts Per noi i consigli di lettura non finiscono con l’estate. Vi raccontiamo cos’ha letto ultimamente @martasuilibri in… https://t.co/65HRzLfJFH
SlidingArts Quali libri portare in vacanza? Ecco qualche consiglio flash @martasuilibri per riempire una valigia di libri, per… https://t.co/7HrCbev5ce

 

Partner