Kim Lange è il ritratto della tipica donna in carriera con un pessimo carattere, acido e pungente dalla risposta sempre pronta, e una famiglia trascurata. Ma che importa dal momento in cui è diventata la conduttrice del più grande show televisivo? Lo imparerà a suo discapito quando, a causa di un tragico incidente (piuttosto insolito!) si risveglierà con una sensazione strana in testa (non un mal di testa comune) e sei zampe. Sei zampe? Si, Kim grazie al karma si risveglierà nel corpo di una formica. Una punizione terribile, Kim la ritiene ingiusta soprattutto nei primi giorni, quando cerca di ambientarsi nel suo nuovo corpo e nella sua nuova casa. Il giardino di casa sua. La vita inizia ad essere dura, la paura di essere calpestata aumenta, l'ansia di procacciarsi del cibo e raccoglierne il più possibile, ma più di tutto dover vedere ogni giorno sua figlia e suo marito dal basso. Figure maestose in confronto alla sua microscopica figura. Come se non bastasse la sua ex migliore amica tenta in tutti i modi di insinuarsi all'interno della sua famiglia per prendere il suo posto. Cosi inizia la lotta di Kim contro il karma. Guadagnare sempre più karma positivo per riprendere sembianze umane e recuperare i rapporti con i suoi cari. Detto cosi sembrerebbe una bella scampagnata, in realtà il viaggio è molto più lungo e si prospetta più come una scalata verso l'Himalaya: da formica a topo, da topo a insetto, poi cane, gatto, agnello e chissà quante altre trasformazioni prima di raggiungere la meta tanto ambita. Questo libro è in una parola divertentissimo. Non capita tutti i giorni di dover riflettere su quanto sia difficile la vita di una formica, lo ammetterete dopo averlo letto: fanno proprio una "vitaccia" (ci penserete due volte prima di calpestarne una!). Consiglio sempre questo libro per tirarsi un po’ su il morale, soprattutto per chi va in vacanza, e per apprezzare tutto quello che la vita regala onde evitare di far agire il karma di conseguenza. Una bella lezione in un libro ricco di saggezza ma che vi farà sbellicare dalle risate.

Sperling&Kupfer, 2010. p 267



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v
SlidingArts Bottoni sardi e lucioles parigine, l’augurio di un sereno Natale da parte del team Sliding Arts ✨#slidingartshttps://t.co/ByXI00LhXg
SlidingArts RT @valentinacefalu: Mito indiscusso e icona di stile https://t.co/0ScNdpHCNr
SlidingArts «.. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perf… https://t.co/am79NPaY5t
SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…

 

Partner