Per anni Penelope ha fatto e disfatto quella tela aspettando il ritorno del suo UlisseIntanto i Proci assediavano Itaca, dimezzavano il bestiame per i loro banchetti, violavano le ancelle del palazzo. Poi Ulisse finalmente torna ma sotto mentite spoglie, rivelandosi solo al fidato Eumeo e suo figlio Telemaco per organizzare una vendetta di sangue e riappropriarsi così della sua Casa e della sua Regina. La narrazione alterna la voce di Ulisse a quella di Penelope, alla quale viene dato più spazio rispetto all'Odissea. Penelope riconosce subito Ulisse vestito da mendicante ma temporeggia per dar sfogo ai suoi sentimenti. Per venti lunghissimi anni ha pensato di essere rimasta sola, tradita, abbandonata. E tutto quel turbine di sentimenti perché mai dovrebbe rivelarsi meno importante del terribile, fantastico ed epico viaggio affrontato da Ulisse? Questo Penelope non smetterà di far(ce)lo notare, dall'inizio alla fine del libro, con un po di gelosia come solo le donne sanno esprimersi. Parliamo di librai e di lettori, di confidenze in libreria, di consigli di lettura sotto l'ombrellone o per il prossimo inverno sulla poltrona e viene fuori uno dei libri più belli letti finora. C'è chi mi ha detto dopo averlo terminato "Quando le pippe mentali diventano... epiche" e aveva ragione, con ironia e verità. Chi dopo averlo terminato mi ha detto "Mi tatuerei la frase Itaca per sempre"; Io dico... Coinvolgente descrizione di un amore senza distanze. Quando l'amore diventa un'Odissea.

Oscar Mondadori, 1997. (ventunesima ristampa) p 185

Ringraziamo Maria Giulia Colace per l'illustrazione tratta dal suo libro "Penelope: Io sono ciò che aspetto".



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts Con "Valigia Diplomatica" Antonio Morabito racconta la sua carriera diplomatica: un lungo percorso fatto di... https://t.co/KKsiaE58pv
SlidingArts Nasceva oggi... Sliding Arts! Nel giorno del nostro quarto compleanno ricordiamo quello di una persona molto... https://t.co/isJgxgHZhX
SlidingArts RT @SalonedelLibro: «Il lavoro non mi piace, ma mi piace quello che c’è nel lavoro: la possibilità di trovare se stessi» #JosephConrad #P
SlidingArts RT @sellerioeditore: #Unavitacometante un libro che si divora ad una velocità tale che 1104 pagine non sembrano abbastanza @SlidingArts ht…
SlidingArts RT @martasuilibri: Quando gli scrittori interagiscono coi lettori #ètuttomoltobello 📚❤️ https://t.co/SilB7FwY3M
SlidingArts Grazie a #HanyaYanagihara che ha scritto un libro magnifico.Lo consiglia @martasuilibri su #BookLovers 📚➡️… https://t.co/zjJKbjKgTt
SlidingArts #LaBellaELaBestia: personaggi e aspettative del nuovo live-action con #EmmaWatson firmato #Disney ➡️… https://t.co/jfh3BCHdvj
SlidingArts Appuntamento il 3 aprile al Petruzzelli di Bari per il concerto della Young Talents Orchestra EY a sostegno di Avsi… https://t.co/kxRHeHXob5
SlidingArts #UominiNudi di #AliciaGimenezBartlett è stata una lettura per niente noiosa. @martasuilibri 📚 vi spiega perché su… https://t.co/BR8ZnHgR82

 

Partner