“Gentile Mr Campbell,
Le scrivo in veste di esecutore testamentario di un lascito ancora in gran parte non assegnato. Stando ad alcune informazioni apprese di recente, ho motivo di credere nell’esistenza di un legame significativo tra Lei e il beneficiario del testamento. Non disponendo di un suo recapito telefonico, questo studio legale ha inviato le presente al suo domicilio postale, nella speranza che Lei possa contattarci con urgenza. Poiché attribuiamo la massima importanza a un’adeguata risoluzione di questa vicenda, Le sarei molto grato se potesse mettersi in contatto al più presto per via telefonica, con una chiamata a carico del destinatario al numero riportato sull’intestazione della lettera. Nel suo stesso interesse, La pregherei inoltre di mantenere il più stretto riserbo sulla questione finché non avremo modo di parlarci personalmente.
Distinti saluti,
J.F. Prichard A nome e per conto dello studio legale Twining & Hooper”
 

Non si riceve certo tutti i giorni una lettera del genere. Spinto dalla curiosità, Tristan non solo effettua la chiamata a carico del destinatario ma parte alla volta dell’Inghilterra come richiesto dall’ufficio legale Twining & Hooper, per capire il legame con il beneficiario del testamento mai riscattato. Giunto finalmente a LondraTristan incontra gli avvocati, i quali gli raccontano la storia del loro cliente: Ashley Walsingham nell’autunno del 1916 stava per partire al fronte francese quando casualmente incontra Imogen Soames-Anderson. Con lei trascorre una settimana, innamorandosene perdutamente al punto da modificare il suo testamento per lasciarle una parte del suo cospicuo patrimonio. Nello stesso inverno, Walsingham viene inserito per errore nelle liste dei deceduti al fronte e Imogen, informata dallo studio legale, cade nello sconforto più totale. A distanza di una settimana arriva però la felice smentita che la informa sulla convalescenza di Ashley in un ospedale del fronte. Dettata dall’impulso che la contraddistingue, parte per fargli visita. Stando agli appunti dello studio legale, in quell’occasione, i due hanno un’accesa discussione che porta alla rottura della relazione. Ashley da quel momento perde disperatamente le tracce di Imogen ma non la speranza di riabbracciarla. Tornato dal fronte Ashley decide di riprendere la vecchia passione per l’alpinismo e parte per una spedizione sul monte Everest. Consapevole della difficoltà dell’impresa si reca nuovamente allo studio legale per modificare il testamento, designando Imogen come erede principale, pur avendo sue notizie da sette anni. Il lascito rimane congelato per ottant’anni, Imogen non andò a riscuoterlo.

Tristan confuso dalla vicenda e dal legame con queste persone, non sa bene come iniziare la ricerca degli indizi. Decide allora di proiettare la sua mente nel 1916 e si lascia guidare dall’amore tra Ashley e Imogen per ricostruirne la storia e decifrare il legame che farebbe di lui l’erede legittimo. Un’avventura che diventa un rebus partendo da Londra per arrivare in Svezia, passando per Parigi e Berlino in soli due mesi. Un alternarsi di ricordi e flash back che ipnotizzano il lettore coinvolgendone il lato investigativo e romantico. 

Einaudi, Stile Libero Big 2010. p. 563



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v
SlidingArts Bottoni sardi e lucioles parigine, l’augurio di un sereno Natale da parte del team Sliding Arts ✨#slidingartshttps://t.co/ByXI00LhXg
SlidingArts RT @valentinacefalu: Mito indiscusso e icona di stile https://t.co/0ScNdpHCNr
SlidingArts «.. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perf… https://t.co/am79NPaY5t
SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…

 

Partner