Settimana impegnativa e affascinante quella che ha coinvolto gli appassionati di design provenienti da tutto il mondo in occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano 2014. Progetti accattivanti sono stati presentati allo spazio di MDF Italia: fra un ambiente espositivo e l’altro, l’azienda leader ha creato una percezione di armonia fra il design, semplice e raffinato, e l’uso di materiali innovativi. La particolare attenzione che MFD ha impiegato nel corso degli anni nella ricerca e nello studio di nuove forme si conferma tale con i prodotti anticipati a I Saloni 2014. MDF ha fatto esordire “Graf”, un innovativo divano a più sedute. Graf, infatti, tramite un sistema componibile ad otto elementi imbottiti e tre tavolini, consente di creare infinite soluzioni a libera interpretazione e creatività del cliente che, proprio attraverso la propria inventiva, partecipa e rende viva sempre la funzionalità del prodotto. La filosofia di MDF è , oltre quella di progettare e realizzare mobili semplici e di gusto, anche di rendere partecipi le persone, stimolandole nel reinventare certi spazi. Un esempio che può far riferimento proprio a questo “giocare con la fantasia” sono i tavoli K-Table: tavolini dal design essenziale utilizzabili, singoli o aggregati, in ogni contesto e ambiente con una struttura in acciaio verniciato a polvere od opaca. Tra i tavoli, vero protagonista dello stand è stato senza ombra di dubbio Tense. Lungo 4 metri e largo 1.50, Tense vanta un grande design minimalista e una profonda innovazione per quanto riguarda i materiali. Il piano della superficie del tavolo è in resina acrilica e laminata stratificata (Morematt). Le gambe e bordi in acrilico e minerali di roccia donano al prodotto quell’aria di solida rigidità pur rimanendo ultra sottile. All’interno degli spazi MDF, l’architetto Piergiorgio Cazzaniga, realizzatore del prodotto Tense, ha risposto alle curiosità ed alle domande tecniche di alcuni ragazzi, studenti di Interior-design dello IED di Roma e di Ingegneria dei materiali del Politecnico di Torino. L’intervista all’architetto e designer fra i più qualificati e ricercati d’Italia sarà presto online per indagare quel connubio fra design ed innovazione da sempre caro a MDF Italia.



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v
SlidingArts Bottoni sardi e lucioles parigine, l’augurio di un sereno Natale da parte del team Sliding Arts ✨#slidingartshttps://t.co/ByXI00LhXg
SlidingArts RT @valentinacefalu: Mito indiscusso e icona di stile https://t.co/0ScNdpHCNr
SlidingArts «.. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perf… https://t.co/am79NPaY5t
SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…

 

Partner