"Travellers" nasce dall'incontro di quattro ragazzi che condividono la stessa passione: viaggiare fotografando. "La bellezza è negli occhi di chi guarda". Nessuna frase è mai stata tanto azzeccata come in questo caso. Lo stesso paesaggio fotografato da quattro persone può suscitare emozioni differenti, perché diverso è l'occhio di chi l'ha osservato. Chi ci fa scoprire i retroscena di questa mostra è Thomas Biasini, il più giovane del gruppo. Da circa tre anni Thomas ha deciso di seguire Gianni Mezzadri, organizzatore dei loro viaggi fotografici assieme alla sua compagna Paola Annoni che scrive nel divertentissmo blog "scusate io vado". Nel 2013, assieme a Roberto Alessandrini e Andrea Bargoni  organizzano il viaggio negli Stati Uniti che li consacrerà come gruppo. Tutti legati dalla passione per la fotografia e per il viaggio, curiosi nel conoscere nuove culture e tradizioni si professano appassionati di fotografia e non fotografi. Dagli Stati Uniti alla Norvegia, dai Paesi Baschi all'Australia, passando per l'India, il Nepal, la Birmania e la Cambogia riunendo il lavoro con soddisfazione, non poche perplessità e una buona dose di autocritica tipica di chi regala al mondo la propria arte. L'idea della mostra nasce con altrettanta semplicità, da una chiacchierata che combina l'idea dei viaggi fotografici all'apertura di un locale che intende promuovere l'arte in tutte le sue forme, dal cinema, ai fumetti, alla fotografia. Sarà appunto Chez Art ad ospitare la mostra "Travellers", venerdì 15 gennaio a Piacenza. Le foto di Thomas Biasini sono visibili anche a chi non potrà fare un salto alla mostra sulla sua fanpage di Facebook Travel Photographer: tra mongolfiere, violente cascate del Niagara, suggestivi paesaggi innevati, canguri addomesticabili e una fiabesca aurora boreale norvegese.

 

Foto di copertina @Thomas Biasini - Providence, Rhode Island 



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…
SlidingArts RT @SlidingArts: A corto di idee per #Natale2017? ✨ @martasuilibri, insieme a @Elena_Bozzo, vi dà 20 ottimi consigli per trovare il libro g…
SlidingArts A corto di idee per #Natale2017? ✨ @martasuilibri, insieme a @Elena_Bozzo, vi dà 20 ottimi consigli per trovare il… https://t.co/x1F59niJpr
SlidingArts La redazione di Sliding Arts esprime la sua vicinanza alla famiglia del maestro Pier Augusto Breccia per la sua... https://t.co/EPoem5k1Fl
SlidingArts Le opere 🎨, l'amore per Ol'ga Chochlova ♥️ e il viaggio in Italia 🇮🇹 Picasso Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925 i… https://t.co/NZxf5vfuT5
SlidingArts Non è una moda, non è la moda, è un’eredità destinata a durare per sempre ✨➡️https://t.co/MmIpOMLs8lhttps://t.co/NSlanyMCoS
SlidingArts RT @martasuilibri: Oggi è il gran giorno! Io nel frattempo lo rileggo. 📖 ✨🌌 #OurSoulsAtNight #LeNostreAnimeDiNotte https://t.co/S1kyY8d3jJ
SlidingArts RT @martasuilibri: La meraviglia @UtetLibri 📚due libri da avere, assolutamente https://t.co/iwlD3zxEU5
SlidingArts La mostra di #MariagiuliaColace all'interno del festival di scrittrici #inQuiete a Roma presso la Libreria Tuba ➡️… https://t.co/iMLUtuvqVs
SlidingArts RT @martasuilibri: Finisco #LucyBarton per immergermi subito in #Tuttoèpossibile perché la parola chiave (e vincente) è sempre una: la semp…

 

Partner