Alberta Ferretti ha detto eleganza per il Festival di Venezia 2013 ed eleganza è stata. Sul red carpet, quasi a voler sfiorare la perfezione. La maison di moda ha onorato con la sua firma le nostre star e attrici, e quando si parla di esser vestiti bene, soprattutto in occasioni quali quella della kermesse cinematografica di Venezia, si tiene conto di tutto. Da Tilda Swinton a Violante Placido, la casa di moda Alberta Ferretti è stata scelta e riscelta negli anni e si è confermata protagonista indiscussa di eleganza sul red carpet della 70esima Mostra del Cinema di Venezia. Quest'anno a brillare è stata Chiara Ferragni, in un abito nero di tulle di seta con corpetto impreziosito a magli con ricami e pietre. A completare il suo look veramente impeccabile gli orecchini della casa Damiani, da sempre i gioielli che rappresentano la più elevata espressione del made in Italy. Sulla scia della blogger italiana Chiara Ferragni, anche Fiammetta Cicogna, presentatrice TV, modella e attrice italiana ha scelto di vestire Ferretti, con un lungo abito verde in crêpe di seta e profonda scollatura. Clotilde Courau, attrice francese, ha optato per una giacca corta bianca in crêpe con fiocco di velluto nero e gonna di seta da sirena della stessa casa di moda. Infine l'attrice russa e membro della Giuria internazionale della sezione "Orizzonti", Ksenia Rappoport ha indossato un abito di seta blu senza spalline con gonna ampia, sempre firmata Alberta Ferretti. Look sobri all'italiana che sono riusciti a fare invidia persino all'abito rosso sgargiante di Sandra Bullock.