Albero di Natale, c'è. Regali per tutti, belli e brutti, ci sono. Playlist di canzoni che normalmente viaggia da un classico Frank Sinatra ad un più recente Michael Bublé, c'è. Adesso la domanda è: “Cosa mi metto la vigilia di Natale?” Questo è il momento giusto per sfoggiare il kilt che avete visto nella passerelle di Moschino: niente è più natalizio del disegno tartan, soprattutto nei classici colori, da mettere rigorosamente con camicia bianca e un mocassino in pieno stile preppy. Tana libera tutti firmata dal little black dress, che i francesi chiamano la petite robe noir: un capo assolutamente versatile, sportivo se abbinato a stivaletti e accessori metallici, ricercato se scelto di indossare con una ballerina bassa, cerchietto tra i capelli e accessori d’oro. Passe-partout sono sicuramente i maglioni caldi e morbidi - è pur sempre inverno - sopra un abitino o una gonnellina minimal-chic, insieme a collant pesanti 50 denari a trame o tinta unita nei colori del rosso, bordeaux, verde e bianco. Non ci siamo dimenticati del look per lui. È il momento giusto per tirare fuori dall'armadio il cappotto con la c maiuscola: sì, proprio quello elegante, grigio scuro o blu, che tanto piace alle vostre fidanzate. E anche il maglione, quello melange in misto cachemire che fa tanto bravo ragazzo. Via libera alle clarks sotto i pantaloni, da evitare gli azzardi che facciano parlare la nonna che vedete due volte all’anno. Il dolcevita verde bosco con la renna alla Mark Darcy è consigliabile solo se indossato con nonchalance e savoir faire. Anche perché ricordatevi che non c'è niente di più sexy di un ragazzo ben vestito nelle occasioni speciali: suvvia è Natale, per un giorno si può pure fare!



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v
SlidingArts Bottoni sardi e lucioles parigine, l’augurio di un sereno Natale da parte del team Sliding Arts ✨#slidingartshttps://t.co/ByXI00LhXg
SlidingArts RT @valentinacefalu: Mito indiscusso e icona di stile https://t.co/0ScNdpHCNr
SlidingArts «.. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perf… https://t.co/am79NPaY5t
SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…

 

Partner