Il cigno troppo nero

L’ennesima introspezione nella tormentata mente dell’artista, nello specifico della ballerina classica, ormai sinonimo di psicopatica: complessi fisici, manie di perfezionismo, ansia da prestazione e chi più ne ha, più ne metta. Occasione sprecata, Natalie Portman è perfetta nel fisico e nell’espressione sempre inquieta (e inquietante), ma a molti è sfuggita la scelta di scendere così nel macabro. La ballerina Nina Sayers ha la fortuna di essere scelta per interpretare Odette e Odile, ovvero il…

Una settimana con Marilyn

 

L'interpretazione di Michelle Williams è stata osannata dalla critica ma, per i fan dell'originale, Marilyn rimane un'icona inimitabile. La somiglianza c’era, più di altre che troppo superficialmente sono state spacciate per sue sosia (tra le ultime la Susie Kennedy di “Io & Marilyn”). Quello che mancava è stato forse ciò che è più difficile riprodurre di Marilyn: una sensualità finta ingenua, trascinante e mai troppo oca. Michelle Williams ci ha provato con tutte le sue forze, e dai tempi…

È da un po’ di tempo che le commedie romantiche made in Hollywood si stanno avvicinando a una dimensione più realistica e disincantata dell’amore, perchè in fondo a quel sentimentalismo tutto zucchero dei vecchi tempi non crede più nessuno. Peccato che però ci siano anche altri film, come questo, che affrontano il tema del “sì, lo voglio” con i piedi per terra e tanto, troppo sarcasmo, senza lasciare al pubblico neanche un briciolo di quell’atmosfera che scioglie i cuori e inumidisce gli occhi.…

O meglio. Batman spiegato a chi, come me, non ha mai visto un film di Batman. All’inizio del film sono passati 8 anni (della serie: sì, anche se sei sveglio e attento quando comincia, ti sei già perso tanto) e quindi vi consiglio, se non avete già visto i due film precedenti, di leggere almeno i riassunti. O se no il sunto ve lo faccio io ora. Batman è stato addestrato dal maestro Ra’s al Ghul (pronunciato maliziosamente Rasa’l Cul) e poi lo ha ammazzato perché guidava una setta di pazzi. Ha qua…

70^ Mostra del Cinema di Venezia: I film premiati

A Venezia trionfano “Sacro GRA” di Gianfranco Rosi e “Miss Violence” di Alexandros Avranas. Leone d'Oro per il primo, Leone d'Argento per la migliore regia e Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Themis Panou per il secondo. Un successo inaspettato per il documentario italiano sul grande raccordo anulare di Roma, nelle sale da giovedì 19 settembre; un'opera che è stata apprezzata e discussa, all'interno del Festival, ma che mai ci si sarebbe aspettato vincesse. Una scelta coragg…

70^ Mostra del Cinema di Venezia: I vincitori

VENEZIA 70

La Giuria di Venezia 70, presieduta da Bernardo Bertolucci e composta da Andrea Arnold, Renato Berta, Carrie Fisher, Martina Gedeck, Jiang Wen, Pablo Larraín, Virginie Ledoyen, Ryuichi Sakamoto dopo aver visionato tutti i 20 film in concorso, ha deciso di assegnare i seguenti premi:

 

LEONE D’ORO per il miglior film a:

SACRO GRA di Gianfranco Rosi (Italia, Francia)

 

LEONE D’ARGENTO per la migliore regia a:

Alexandros Avranas peril film MISS VIOLENCE (Grecia)

 

GRAN PREMIO DELLA GIURI…

Diario di Venezia - Giorno 11: I vincitori dei
Premio FIPRESCI
Miglior film Venezia 70: Tom à la ferme  di Xavier Dolan
Miglior film Orizzonti e Settimana Internazionale della Critica: The Reunion (Återträffen)  di Anna Odell
 
Premio SIGNIS
a Philomena di Stephen Frears
Menzione speciale a Ana Arabia di Amos Gitai
 
Leoncino d'Oro Agiscuola per il Cinema
a Sacro GRA di Gianfranco Rosi
Segnalazione Cinema for UNICEF a Philomena di Stephen Frears
 
Premio Francesco Pasinetti
Miglior film a Still life di Uberto Pasolini
Migliori attori: Elena…
Diario di Venezia - Giorno 10: Spazio ai documentari

L’ultimo giorno di proiezioni, prima dell’epilogo di sabato con la proclamazione dei vincitori, ci dedichiamo a due documentari. Iniziamo con “Pine Ridge” di Anna Eborn, presentato fuori concorso, una triste cartolina sulla vita degli indiani d’America oggi, nelle riserve. Vite disastrate, segnate da un passato e un presente fatto di abusi, suicidi, alti tassi di alcolismo e criminalità. Gli abitanti di Pine Ridge (South Dakota) della tribù Lakota si raccontano, mentre entriamo nella loro quotid…

Diario di Venezia - Giorno 9: Omaggio ad Anna Magnani

Mentre il cinema italiano di oggi continua a soffrire, a Venezia e non solo, si celebrano le grandi dive del passato. All’interno dell’iniziativa “Venezia classici” è stato presentato un documentario di Marco Spagnoli per la serie “Donne nel mito” del canale Sky Diva Universal, dal titolo “Anna Magnani a Hollywood”. La voce narrante è quella della nipote Olivia Magnani, anch’essa attrice, che durante la presentazione si è detta commossa e onorata, mentre il regista ha sottolineato che il documen…

Diario di Venezia - Giorno 8: Una promessa e la gelosia!

Une promesse” di Patrice Leconte è esclusivamente per amanti di film in costume e amori tormentati d’altri tempi: lento e sussurrato. Gli appassionati però, pur apprezzandolo, potrebbero trovarlo poco originale, l’ennesima variazione sul tema. La sceneggiatura è tratta da un racconto di Stefan Zweig del 1929, quindi se vi sembra simile ad altri drammi in costume già visti è perché le storie d’amore dell’epoca erano quasi sempre ostacolate da incomunicabilità, lontananza e matrimoni con poca pas…

Diario di Venezia - Giorno 7: Star, classici e alieni

Il settimo giorno forse abbiamo trovato il film peggiore del Festival. Scarlett Johansson incanta sul tappeto rosso e recupera almeno il look impietoso che sfoggia nel discusso “Under the skin”. La lettura della trama ci ha aiutato a fare un minimo di chiarezza nel delirio onirico di Glazer: un’aliena seduce e uccide tutti gli uomini che incontra per assorbire la loro energia vitale, ad un certo punto comincia a impietosirsi, con tragiche conseguenze. Sullo sfondo un motociclista dal ruolo indef…

Diario di Venezia - Giorno 6:

In "The Zero Theorem" Christoph Waltz, sempre immenso, cerca di dare espressione a sentimenti e situazioni che sono sfuggiti alla nostra comprensione. Siamo in un mondo futuro ormai stravolto dalla tecnologia, il protagonista passa le sue giornate al computer lavorando alla dimostrazione del “Teorema Zero”, per ordine del capo Management (Matt Damon), mentre cerca di dare un senso alla sua vita ormai priva di emozioni vere. Il finale è un confuso mix tra realtà virtuale ed effettiva, in cui la m…

Diario di Venezia - Giorno 5: Da Kennedy ai drammi familiari

Quinto giorno di corse per gli appassionati di cinema che seguono il Festival: il primo settembre la mattinata inizia con due film “impegnativi”: “Parkland”, del regista Peter Landesman, e “Miss Violence” di Alexandros Avranas. Il primo affronta un episodio storico di rilevante importanza, l’omicidio del presidente Kennedy, e ripercorre quei momenti di frenesia a partire dall’attentato fino ai tre giorni successivi. Risulta interessante dal punto di vista storico (le foto degli attori del film s…

Diario di Venezia - Giorno 4: Tutti pazzi per Philomena!

Stephen Frears torna a raccontare la storia di una donna, in questo caso una donna semplice con un passato difficile. Tra lacrime e ironia (grande accoppiata comica Steve Coogan/Judi Dench) conquista pubblico e critica, portandosi in cima agli indici di gradimento e in pole position anche per le premiazioni. Alla conferenza stampa la sala si è riempita, l'elegante Judi Dench è stata accolta con un boato. A Frears hanno chiesto come fosse stato lavorare con l’attrice “Il problema è quando non lav…

Diario di Venezia - Giorno 4: Da

Quarto giorno di Festival al Lido di Venezia. È il primo weekend della settimana e l'isola comincia a riempirsi di gente; caldo afoso e sole alto non scoraggiano giornalisti, fotografi e fan sfegatati pronti a urlare alla vista del proprio idolo sbarcare dietro al Palazzo del Casinò. La giornata, per noi di Sliding Arts inizia per il verso giusto, con l'anteprima stampa di “Philomena”, film diretto da un abile Stephen Frears che in quest'opera racconta un fatto realmente accaduto: un'adolescente…

Diario di Venezia - Giorno 3: Nicolas Cage è

Nicolas Cage sbarca al Lido, uno dei pochi veri divi di questa edizione, e la folla comincia ad animarsi come per Clooney e la Bullock. Braccato fin dall’Excelsior arriva sul tappeto rosso con la moglie Alice Kim, che bacia per la gioia dei fotografi, alla prima di “Joe” di David Gordon Green, un auspicato ritorno al cinema d’autore. Il film, dalle atmosfere western, vede Cage trasformarsi in un rude texano, ex detenuto, che trova il riscatto nel rapporto con un ragazzo, figlio di un alcolizzato…

Eva Riccobono: Chi è la madrina del Festival di Venezia

È nata come top model, Eva Riccobono. E ora la vediamo come madrina della 70^ edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Sarà che di belle ragazze bionde alte quasi un metro e ottanta di origini palermitane non ce ne sono poi così tante in Italia. Anche se nelle sue vene scorre anche sangue tedesco, da parte di madre. La sua carriera in itinere ha portato Eva Riccobono a crescere a Palermo in una famiglia mista, poi ad una vita fatta di continui spostamenti tra Milano e New York. Ha trent'anni…

70^ Mostra del Cinema di Venezia: Il programma e le date

Si è tenuta il 25 luglio all’Hotel Excelsior di Roma la conferenza stampa per la presentazione del programma della 70esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, alla presenza del Direttore Alberto Barbera e dal Presidente della Biennale Paolo Baratta. La giuria della mostra, che si terrà al Lido di Venezia dal 28 Agosto al 7 Settembre 2013, presieduta da Bernardo Bertolucci dovrà vagliare numerosi titoli prima di assegnare il Leone d’Oro. Tra quelli che approderanno al Lido tr…

Festival di Locarno 2013: Christopher Lee, Premio

È stato consegnato all’attore inglese Christopher Lee il premio del Festival del Film di Locarno "Excellence Award Moët & Chandon", riconoscimento dedicato ogni anno ad attori di fama internazionale. Il Pardo alla carriera è andato invece a Sergio Castellitto che ha affermato "Per me un premio alla carriera non è un riconoscimento per quello che ho fatto, ma uno stimolo a continuare per dimostrare che me lo sono meritato". Eppure fino ad ora il nostro attore e regista non è stato il solo a s…

Festival di Locarno 2013: Sergio Castellitto, Pardo alla carriera

La 66esima edizione del Festival del Cinema di Locarno - dal 7 al 17 agosto 2013 - ha premiato il nostro attore e regista Sergio Castellitto con il prestigiosissimo Pardo alla Carriera. Un premio che il festival svizzero gli dedica per i25 anni di attività e, caso ha voluto, anche per gli imminenti 60 anni (che compirà il 18 agosto). L’attore e regista romano ha spiegato come le tappe del suo cammino artistico siano coincise con quelle della sua vita personale e come inevitabilmente la sfera pri…

Festival di Locarno 2013:

Nella sua lingua originale è "Une autre vie", letteralmente tradotto in italiano come "Un'altra vita" mentre in inglese assume il nome di "Lovers".  È il nuovo film di Emmanuel Mouret, che ha esordito oggi sullo schermo dell'Auditorium FEVI, in anteprima mondiale nella sezione "Concorso Internazionale" alla 66esima edizione del Festival del Film di Locarno. Incontriamo Jasmine Trinca prima alla conferenza stampa, poi privatamente per qualche battuta insieme. "Sono ancora sotto shock" - confessa…

Festival di Locarno 2013:

Un vero e proprio successo quello della pellicola "Short Term 12" di Destin Cretton, riproposta al Festival del Film di Locarno e presentata in anteprima al South by Southwest Festival di Austin in Texas - ormai una sorta di nuovo Sundance - dove ha vinto il Grand Jury e il Premio del Pubblico. "Short Term 12" è ispirato alla prima esperienza lavorativa del regista dopo il college che, in conferenza stampa, ha affermato di sentirsi molto simile ad uno dei personaggi. La storia è quella di Grace,…

Torna a casa Argo!

Ben Affleck a 15 anni dal successo di “Will Hunting” (miglior sceneggiatura in coppia con Matt Damon) ha conquistato un'altra statuetta, la più prestigiosa: il suo “Argo” è il miglior film del 2013. Un Affleck che ormai non ci sperava più dopo anni di oblio, e nonostante il trionfo può anche lamentarsi per la mancata nomination (a sorpresa) per la migliore regia, premiata almeno con il Golden Globe. La vera rivelazione infatti è proprio questa, il signor Affleck è un ottimo regista, forse più ta…

Una nuova lettura del

Il Teatro dell’Opera di Roma ed il Ravenna Festival hanno riproposto in questi giorni il “Nabucco” che ha debuttato a Roma nel marzo 2010 ed è stato presentato in forma di concerto a San Pietroburgo al “Mariinskiy”. Non si tratta di una mera ripresa: lo spettacolo chiuderà (con tre repliche a cavallo tra fine agosto e l’inizio di settembre) il Festival di Salisburgo. Sulle rive del Saar, Muti (maestro concertatore e direttore musicale dello spettacolo) è di casa, ma per i complessi del Teatro de…

Shakespeare in Globe:

La voce inconfondibile di Gigi Proietti introduce la storia d’amore più famosa del mondo: “Romeo e Giulietta”. L’attore romano torna alla regia nel suo “Silvano Toti Globe Theatre” dove mette in scena una rappresentazione vivace e moderna di un grande classico. Un cast rivoluzionato rispetto alle edizioni passate, con un’età media molto bassa che annuncia un messaggio preciso: largo ai giovani. Il testo, come ha sottolineato Proietti, presenta numerose espressioni contraddittorie, continue oppos…



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts Con "Valigia Diplomatica" Antonio Morabito racconta la sua carriera diplomatica: un lungo percorso fatto di... https://t.co/KKsiaE58pv
SlidingArts Nasceva oggi... Sliding Arts! Nel giorno del nostro quarto compleanno ricordiamo quello di una persona molto... https://t.co/isJgxgHZhX
SlidingArts RT @SalonedelLibro: «Il lavoro non mi piace, ma mi piace quello che c’è nel lavoro: la possibilità di trovare se stessi» #JosephConrad #P
SlidingArts RT @sellerioeditore: #Unavitacometante un libro che si divora ad una velocità tale che 1104 pagine non sembrano abbastanza @SlidingArts ht…
SlidingArts RT @martasuilibri: Quando gli scrittori interagiscono coi lettori #ètuttomoltobello 📚❤️ https://t.co/SilB7FwY3M
SlidingArts Grazie a #HanyaYanagihara che ha scritto un libro magnifico.Lo consiglia @martasuilibri su #BookLovers 📚➡️… https://t.co/zjJKbjKgTt
SlidingArts #LaBellaELaBestia: personaggi e aspettative del nuovo live-action con #EmmaWatson firmato #Disney ➡️… https://t.co/jfh3BCHdvj
SlidingArts Appuntamento il 3 aprile al Petruzzelli di Bari per il concerto della Young Talents Orchestra EY a sostegno di Avsi… https://t.co/kxRHeHXob5
SlidingArts #UominiNudi di #AliciaGimenezBartlett è stata una lettura per niente noiosa. @martasuilibri 📚 vi spiega perché su… https://t.co/BR8ZnHgR82

 

Partner