Siamo da poco entrati nella fase clou dell'estate e, ormai orfani da troppi anni del Festivalbar, che proclamava il re dei tormentoni, oggi ognuno dice la sua su quale sia il brano più ballato, ascoltato e canticchiato della stagione estiva. Secondo la maggior parte dei critici, che si sono già sbilanciati nei pronostici a vacanze appena iniziate, in questa estate 2013 trionferà “Get lucky” dei redivivi Daft Punk,una nuova hit dai suoni retrò. A insidiare il duo francese “Blurred lines” di Robin Thicke, T.I. & Pharrell, Avicii con “Wake me up”, “La la la” di Naughty Boy feat. Sam Smith e la rivelazione “I love it” delle Icona Pop. Spendiamo qualche parola su queste ultime: come spesso avviene, il brano arriva da noi con un anno di ritardo, ad incrementarne la diffusione e il successo il suo utilizzo come colonna sonora nello spot del Samsung Galaxy. Le due ragazze svedesi Caroline Hjelt e Aino Jawo (il 22 ottobre in concerto a Milano), hanno dichiarato che il brano è nato dopo una serata passata a bere insieme alla festa in cui si erano appena conosciute. La Hjelt si era appena lasciata con il fidanzato e, come una certa Adele, è riuscita a sfruttare al meglio la delusione d'amore ottenendo un successo planetario. La canzone è brevissima, ha un ritmo veloce, è allegra e orecchiabile: gli ingredienti del tormentone ci sono tutti, sperando non rimangano le ennesime meteore estive, anche se la Svezia ha un passato di grandi "icone" del pop che hanno dominato la scena mondiale per anni e non sono certo finite nel dimenticatoio, come i mitici Abba. Tornando in patria, un'altra icona del pop nostrano Max Pezzali, adesso in radio con la hit “L'universo tranne noi” presenta dal 22 luglio su Italia1 con Paola Iezzi e Jack La FuriaNord, sud , ovest, est - Tormentoni on the road”, un viaggio per il belpaese in 4 puntate sulle note dei successi del passato. Paola Iezzi per chi non lo sapesse o lo ha dimenticato, formava con la sorella il duo Paola & Chiara, sciolto da poco ma che di tormentoni se ne intendeva: nel 2000 avevano spopolato con “Vamos a bailar” latina, estiva e orecchiabile: semplicemente perfetta. A proposito di latini, quest'anno se ne sentono pochi, alcuni puntano su “Zalele” di Claudia & Asu ma sono finiti i tempi in cui bastava cantare in spagnolo un ritornello ballabile per conquistare tutte le classifiche. Allora chi vincerà? tutti e nessuno, ormai la scelta è ampia, a ognuno il suo tormentone! Tanto non abbiamo più il verdetto del Festivalbar a fine stagione.



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts RT @RussoRainaldi: For #WorldOperaDay a #MajorThrowback The very first #Opera I have worked on, the 2014 @festival_aix production of #Ariod
SlidingArts «Il nostro è il migliore dei mondi possibile. [...] Per quanto sia tutto così perfetto, per sopravvivere abbiamo bi… https://t.co/q9bgEEsXRo
SlidingArts RT @Elena_Bozzo: L’#ABC de #LAmicaGeniale: dalla A alla Z, tutto quello che ci ha insegnato #ElenaFerrante ➡️ https://t.co/IdrJVuW8xX #MyBr
SlidingArts #LAmicaGeniale dalla A alla Z ➡️ https://t.co/KHSAcmpYcm. Un originale alfabeto tratto dal romanzo di… https://t.co/rwiDJ1TJhw
SlidingArts «I libri sono tutto. I libri sono la vita» Addio alla grande #IngeFeltrinelli https://t.co/fzjwhbSg0X
SlidingArts Urbani Tartufi continua a sorprendere e ad essere un grande testimonial dell’Italia in uno scenario d’eccezione: al… https://t.co/dFP4K6Fisa
SlidingArts Per noi i consigli di lettura non finiscono con l’estate. Vi raccontiamo cos’ha letto ultimamente @martasuilibri in… https://t.co/65HRzLfJFH
SlidingArts Quali libri portare in vacanza? Ecco qualche consiglio flash @martasuilibri per riempire una valigia di libri, per… https://t.co/7HrCbev5ce
SlidingArts 📌🎶Per il settimo anno consecutivo Fondazione Monini presenta Musica da #CasaMenotti, 27 concerti gratuiti che si te… https://t.co/qEDaXEeYT1

 

Partner