Questa sera, 25 aprile, inizia il Jazz Festival in programma a Torino fino al 1° maggio. La terza edizione, sotto la direzione artistica di Stefano Zenni, invaderà le vie del centro trasformandole in un jazz club en plein air. Torino e il jazz è un’incontro che si consuma ormai  da quasi un secolo. Qui nel 1933 è nato il primo Hot Jazz Club d’Italia e Louis Armstrong tenne addirittura due concerti nel 1935. La prima edizione del Jazz Festival nel 2011, era stata allora una vera e propria scommessa e il successo avuto già dalla seconda edizione ha confermato le aspettative. Il concerto della Liberazione di Daniele Sepe apre la terza edizione della kermesse con concerti gratuiti in piazza Castello e altri a pagamento. Tra le star del genere: Caetano Veloso, Paolo Fresu, Manu Dibango e Al di Meola. Il Jazz Festival non dà solo spazio alla musica. Il 26 aprile, al Teatro Carignano, infatti,  il semiologo e scrittore Umberto Eco, amico di lunga data del fisarmonicinista Gianni Coscia, si cimenterà con quest’ultimo in una riflessione aperta sulla musica e sul jazz. Tanti gli appuntamenti in programma ogni giorno, alcuni anche contemporaneamente, per riuscire a soddisfare anche i palati musicali più esigenti offrendo maggiore possibilità di scelta. La Fondazione Torino Musei, visti i numerosi appassionati attesi in città, si propone di avvantaggiare il pubblico del Torino Jazz Festival attraverso ingressi ridotti nei principali musei della città. La serata conclusiva del 1° maggio vedrà anche come protagonista l’istrionico Elio di Elio e le Storie Tese, compositori di una musica che si muove disinvolta tra i generi. 



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts Quali libri portare in vacanza? Ecco qualche consiglio flash @martasuilibri per riempire una valigia di libri, per… https://t.co/7HrCbev5ce
SlidingArts 📌🎶Per il settimo anno consecutivo Fondazione Monini presenta Musica da #CasaMenotti, 27 concerti gratuiti che si te… https://t.co/qEDaXEeYT1
SlidingArts Inizia l'estate e la #Spagna si conferma tra le mete più scelte, scopriamo insieme Siviglia, nel cuore dell'Andalus… https://t.co/5dcQ7R39Mv
SlidingArts 📚🌼 La consideriamo estate ma è ancora primavera sulla carta. E quindi #primaverasuilibri2 con i consigli di… https://t.co/z9wx7Jeqdh
SlidingArts La testimonianza della nostra coraggiosa @martasuilibri su @Corriere_Salute. Forza Marta! 💪🏻➡️… https://t.co/7DugtI282y
SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v

 

Partner