È ripresa questo fine settimana l’attività della Sinfonica Nazionale Rai dopo l’attività del Club to Club durata l’intero mese di Febbraio.  Il dodicesimo appuntamento ha visto Juraj Valcuha alla conduzione della Sinfonia n.8 in do minore op.65 di Dmitrij Šostakovič. La serata è stata però preceduta da una breve introduzione con un brano del compositore moderno giapponese Toru Takemitsu Requiem per archi”. La Sinfonia di Šostakovič è stata eseguita dall’Orchestra in tutta la sua maestosa fragorosità evidenziando bene quelle che sono le tensioni del testo compositivo. Il compositore russo a metà fra libero arbitrio e fedele esecutore dei precetti del regime ha definito l’opera come “La vita è bella, ogni cattiveria scomparirà e il bello trionferà”.  Da un lato questa volontà di sopravvivenza emerge, dall’altro il frastuono armonico che si va a formare durante parte dell’esecuzione fa risaltare un grande senso di smarrimento prossimi alla catastrofe. Il formalismo durante gli anni del totalitarismo in Unione Sovietica faceva da monito verso l'estro artistico che poteva esserci nelle opere d’arte, quindi anche nella composizione. Šostakovič si è aperto quindi al mondo musicale in un clima rigido e ciò si rispecchia pienamente nelle sue composizioni. Il prossimo appuntamento (giovedì 5 marzo e venerdì 6) avrà come ospiti Tomas Netopil, alla direzione e David Garret al violino.



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v
SlidingArts Bottoni sardi e lucioles parigine, l’augurio di un sereno Natale da parte del team Sliding Arts ✨#slidingartshttps://t.co/ByXI00LhXg
SlidingArts RT @valentinacefalu: Mito indiscusso e icona di stile https://t.co/0ScNdpHCNr
SlidingArts «.. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perf… https://t.co/am79NPaY5t
SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…

 

Partner