È passato quasi un anno dal debutto di Beatrice Rana con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, e la giovane pianista è tornata in grande stile a Torino, accompagnata dal rinomato direttore giapponese Eiji Oue. Il programma di venerdì 20 marzo ha visto la Sinfonica eseguire le “Tragische Ouverture in Re minore op.81" di Johannes Brahms, il "Concerto n.3 per pianoforte ed orchestra" di Béla Bartòk e la "Sinfonia n.2 in mi minore op.27" di Sergei Rachmaninov.  La scena principale è stata tutta, ovviamente, per l’esecuzione dell’Orchestra con Beatrice Rana per il Concerto di Bartok, ultima composizione del maestro ungherese (è stato ultimata da un allievo per quanto riguarda l’orchestrazione). Beatrice Rana, acclamata da una sala quasi gremita, ha interpretato in maniera lineare la scrittura di Bartok, riuscendo a mettere a tacere tutte le potenzialità percussive del pianoforte, proprio come il compositore intendeva fare. La riflessione, la preghiera dell’Adagio, hanno fatto da preambolo al finale Allegro e Vivace, dove piccole fughe e alcuni rondò fanno trasparire quella che è una serena visione del compositore giunto ormai alla fine dei suoi giorni.  Beatrice Rana, reduce da un anno in giro per il mondo sulle più famose piazze mondiali musicali, ha bissato dopo numerosi applausi, regalando ancora alcuni minuti di grande performance a tutti i presenti. Il secondo tempo è stato tutto dedicato alla "Sinfonia n.2 in mi monore op.27" di Sergei Rachmaninov.



 


 

Follow Us On Twitter - Image

twitter_right

SlidingArts 🌷📚 È primavera, sbocciano fiori e fioriscono libri. Quattro consigli libreschi su Sliding Arts #booklovershttps://t.co/msJAEoWUcB
SlidingArts Tra le nomination di stasera @TheAcademy: @CMBYNFilm dell'italiano Guadagnino ➡️ https://t.co/Ie9h9BtMVC,https://t.co/6xujKnh8O6
SlidingArts «Call me by your name» è il nuovo film di Luca Guadagnino, ora nelle sale e candidato a 4 premi Oscar 🏆 ➡️… https://t.co/ZrfLwtYDyl
SlidingArts Se siete a corto di idee su cosa leggere, ci pensiamo noi. Uno dei nostri propositi del 2018 è quello di scrivere u… https://t.co/AHX5f72npk
SlidingArts Al Teatro Mancinelli di Orvieto con Maria Pia De Vito, Gino Paoli e Danilo Rea. In Core/Coração, Napoli e il Brasil… https://t.co/Z5laxSJa8v
SlidingArts Bottoni sardi e lucioles parigine, l’augurio di un sereno Natale da parte del team Sliding Arts ✨#slidingartshttps://t.co/ByXI00LhXg
SlidingArts RT @valentinacefalu: Mito indiscusso e icona di stile https://t.co/0ScNdpHCNr
SlidingArts «.. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perf… https://t.co/am79NPaY5t
SlidingArts RT @LaFeltrinelli: I libri ci emozionano, ci fanno sognare, ci commuovono. E quante storie raccontano? Ecco il nostro regalo per voi, una s…

 

Partner